sabato 1 ottobre 2016

IERI,OGGI, DOMANI, una nuova trattoria pizzeria a pochi passi dalla stazione

"Ieri, oggi, domani": c'è una nuova proposta food a via Nazionale 6, di  Pasquale Casillo e Paola Buono.
Veste cinematografica originale: il locale si presenta accogliente e curato nei dettagli.
Alle pareti stampe originali che raffigurano scene tratte dal film "Ieri, oggi e domani" dal quale prende il nome e con i grandi del Cinema Sofia Loren, Marcello Mastroianni e Vittorio De Sica.
In cucina, gli chef Gennaro Trematerra, da "Il Delicato" a Largo Sermoneta; e Salvatore Acampa, già attivo dalla gestione precedente.
Enzo Bastelli, giovane promessa pizzaiuolo è il responsabile della Pizzeria, diventato noto per il suo talento da "Antonio Antonio".
Rosario Di Vaio è il direttore Sala, proviene da La Chamade ed è il terzo pilastro del locale.
A dirigere, Lucia Trotta. IERI, Oggi, Domani é una nuova consulenza di  Maurizio Cortese.
Nella carta dei piatti innanzitutto eccellenze campane e specialità extra regione. Tra le proposte: gustose e dorate montanare condite con sughi vari, pizze classiche e speciali come la "Ieri, Oggi e Domani", con salumi e prodotti delle terre campane, carni di qualità, pollo ruspante,  contorni tipici, parmigiane, dolci casalinghi, in primis la torta cremino al triplo cioccolato.
All'inaugurazione presenti  amici  e tanti nomi noti del settore enogastronomico. Tra essi: Antimo e Carmine Caputo, Luciano Pignataro, Gino Sorbillo, Renato Rocco, Marco Lungo, Francesco Martucci, l' astrologo Riccardo Sorrentino che ha anticipato il successo della nuova attività, Rosario Mattera, Maria Ida Avallone di Villa Matilde,  Paolo Cotroneo e la moglie Marcella Cortese, delle Cantine La Rivolta, Salvatore Martusciello produttore di vini. 
Negli stessi locali un tempo c'era "La Fila", ristorante della signora Elvira, dalla spiccata personalità partenopea e a cui è seguito "Mascolo", affiliato al marchio del "panuozzo" di Gragnano.
Ieri oggi e domani vuole essere soprattutto un punto di ritrovo per chi ama il Cinema ed in generale lo Spettacolo. Paola e Pasquale vorrebbero anche esportare questo indovinato format incentrati sulla semplicità con il quale é stato idealizzato con un ricco menù e con una  carta delle birre e dei vini della Campania affiancati anche da quelli made in  Francia. Il locale è  stato creato grazie al progetto della "Cortese way" realizzato in collaborazione con Activart Communication, Sanfelice Engineering e ADM Studio.

Nessun commento:

Posta un commento