mercoledì 12 dicembre 2018

Grande attesa per la seconda edizione di I Primi - Winter PARTY 2018 - 3D Magazine




Grande attesa per la seconda edizione  di “I Primi” - Winter PARTY 2018 - 3D Magazine di Giovedi 13 dicembre dalle ore 20:00 al Castello De Vita in via Manzoni 254 a Napoli verrà presentato il nuovo numero di #3D Magazine, che come ogni fine anno lancia il premio I Primi. 



Il Winter Party 2018 di #3D Magazine si aprirà proprio con la consegna del riconoscimento, realizzato da Marco Ferrigno, dedicato ai personaggi che sono in sintonia con la linea editoriale del giornale, il cui obiettivo è quello di " raccontare la straordinaria ordinarietà di chi riesce a lasciare un segno, una traccia visibile nel suo campo di azione" . 



Il premio andrà quest'anno a Ludovica Nasti, giovanissima protagonista della fiction " L'amica geniale" , Peppe Iodice, comico e attore, Pina Turco, attrice protagonista dell'ultimo film di Edoardo De Angelis, “Il vizio della speranza”, Carlo Verna, presidente dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti, Giancarlo Fimiani, fondatore e CEO di R-Store, Luca De Cristofaro, imprenditore calzaturiero, Giorgio Meneschincheri, Professore universitario, medico specialista e ideatore di Tennis & Friends, Carla Palone, assessore alle politiche per lo Sviluppo economico del Comune di Bari. Partner della serata saranno la Fondazione Santobono Pausilipon, con la fondatrice e presidente onoraria Annamaria Minicucci, la presidente Anna Ziccardi e il direttore generale Flavia Matrisciano. Sul palco anche Giuseppe Brandi, avvocato, e l'onorevole Stefano Graziano, presidente della Commissione Sanità del Consiglio regionale. L'evento sarà realizzato in collaborazione con l'Istituto professionale per l'Enogastronomia e l'Ospitalità alberghiera G. Rossini di Napoli. Venti chef dei migliori ristoranti nazionali gareggeranno preparando dei piatti speciali, ispirati alla cucina dello chef pluristellato Francesco Sposito, che guiderà la giuria composta per scegliere il migliore. 
Lo chef vincitore si aggiudicherà il premio I Primi di #3D Magazine. I piatti saranno offerti agli invitati al party. Gli ospiti potranno anche visitare la mostra fotografica di Luca Marfè dedicata alla Giordania.
 Tra gli ospiti anche tanti esponenti dal mondo delle istituzioni: Alessandra Clemente, assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Napoli, Valeria Fascione, assessore alla Ricerca scientifica e Università Regione Campania, Donatella Chiodo, presidente Mostra d’Oltremare, Iris Savastano, consigliere della I Municipalità di Napoli. Partner della serata Widiba, Ifn, Hm, Decristofaro, Apple Store, Maserati e Go Carpisa. 

martedì 11 dicembre 2018

GIOVEDÍ 13 DICEMBRE ORE 11,30 PRESSO LA CASINA POMPEIANA IN VILLA COMUNALE , NAPOLI SI TERRA' LA CONFERENZA STAMPA DEL VESUVIUS FILM FESTIVAL




GIOVEDì' 13 DICEMBRE ORE 11,30 PRESSO LA CASINA POMPEIANA IN VILLA COMUNALE , NAPOLI SI TERRA'  LA CONFERENZA STAMPA DEL VESUVIUS FILM FESTIVAL CONCORSO DI CORTOMETRAGGI DEL  SOCIALE E DELLE ARTI, II EDIZIONE IN PROGRAMMA DAL 13 AL 22 DICEMBRE 2018. RELATORI: L' Arch. Giovanna D’AmodioPresidente Associazione Arteggiando; Dott. Silvestro MarinoPresidente della Sly Production; Dott. David Lebro, Consigliere Capogruppo Città Metropolitana;  Prof. Pietro Prevete, psichiatra,Responsabile del Servizio Antistalking dell’ASL Na1 Centro;  Prof. Luigi Caramiello, docente di "Sociologia dell'arte" all'Università Federico II di NapoliDott. Mimmo Contessa, patron di  “Villa Domi”; il Dott. Maurizio VitielloResponsabile Area Cultura e Arti Visive del Dipartimento Campania dell’Associazione Nazionale Sociologi, la Dottoressa Giovanna Fiume, Presidente Associazione "DONNE A TESTA ALTA

Il Vesuvius Film Festival II edizione è ORGANIZZATO DALL'ASSOCIAZIONE ARTEGGIANDO n collaborazione con la casa di produzione Sly Production e con l’Accademia di Belle Arti di Napoli.

Direttore artistico del festival Arch. Giovanna D’Amodio, Presidente Associazione Arteggiando.   

La manifestazione si avvale dei patrocini morali: Regione Campania, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Città Metropolitana di Napoli, Comune di Napoli, Comune di Caserta, Accademia di Belle Arti di Napoli, ANS  Campania, Associazione “ Donne a Testa Alta”, Associazione “A.M.M.I”, Associazione “La Buona Sanità”, Associazione ASD MERIDIES ONLUS; Associazione “Vision Vittimologia”, Villa Domi, Villa Volpicelli, Duel Village Caserta.




PRESS OFFICE:


Nasce la Millefritta, millefoglie fritta al gusto di pastiera




L’ultima invenzione della giovane pizzaiola Isabella De Cham alla Sanità.

Da oggi nel cuore del centro storico di Napoli sarà possibile gustare la Millefrittauna millefoglie fritta al gusto di pastiera. Si tratta dell’ultima invenzione di Isabella De Cham, pizzaiola classe 1993 della Sanità, che ha pensato di friggere dei dischi di pasta e sovrapporli a mo di millefoglie condendoli con rivisitazione di pastiera e servito con nocciole e confettura di albicocche. Tutto ciò è possibile grazie alla versatilità dellimpasto di Isabella, che le ha permesso di creare un prodotto friabile chpuò essere farcito a piacimento. Una vera e propria rivoluzione nel mondo della frittura.

I più golosi la potranno assaggiare in via Arena della Sanità da “Isabella De Cham – Pizza fritta”, una pizzeria tutta al femminile aperta la scorsa primavera nel Rione Sanità, a due passi dalla casa natale di Totò. Il locale gode di una ampia sala superiore, elegante e accogliente con i suoi comodi divanetti. 

Seppur giovanissima, Isabella vanta esperienze al fianco dei big della pizza fritta napoletana come Sorbillo da Zia Esterina, Masardona e Ciro Oliva da Concettina ai Tre Santi. Le sue pizze fritte parlano per lei e la sua fama ha raggiunto presto tutta la città. Nel 2017 ha ottenuto il riconoscimento di pizzaiola dell’anno da “50 Top Pizza” e si è classificata al secondo posto al Campionato Mondiale del Pizzaiuolo nella categoria “pizza fritta”. È migliorproposta dei fritti nell’edizione 2018 di “50 Top Pizza”. 

 

UFFICIO STAMPA | Alessandro Savoia | info@alessandrosavoia.it | +39 328 91 59 817

lunedì 10 dicembre 2018

Felix, ultima creazione campana del maestro Di Caprio verrà presentato il 13 dicembre presso la pasticceria Lombardi a Maddaloni(CE)

Ci prepariamo per un appuntamento golosissimo   giovedì 13 dicembre alle ore 18, perché  sarà presentato alla stampa, ad operatori del settore e amici, la nuova creazione artigianale di Aniello di Caprio: Felix, il Panettone Campano, un prodotto a marchio registrato che ha già esordito alla edizione 2018 milanese e napoletana di Re Panettone e al teatro San Carlo di Napoli in occasione dell’evento organizzato da La Repubblica per la presentazione della guida su gastronomia e turismo in Campania.



È un panettone che racconta il viaggio tra scorci, scogli, insenature, colline, pianure e ancora tra storia, colori e profumi, che parte da Caserta e percorre diverse tappe della Regione Felix, quell’isola fertile e felice attraversata da popolazioni millenarie nel cui nome c’è un potere evocativo, la parola viene pronunciata, ed ecco che in ognuna delle sue sillabe si nasconde un ricordo, un mito, un sapore.



Il debutto ufficiale non poteva che avvenire presso Lombardi Pasticcieri dal 1948 con sede a Maddaloni in via Forche Caudine 59, la casa madre dei prodotti del maestro lievitista Aniello di Caprio, luogo in cui la sua professionalità nasce e si afferma.

Il Felix, pensato non solo per festeggiare il Natale 2018  ma anche per  diventare il panettone di tutte le stagioni dell’anno, esprime conoscenza, studio, anni di esperienza, tecnica, rispetto della tradizione e il coraggio di sperimentare, la ricerca della perfezione e la scoperta del bello, ma anche la grande passione e l’amore che nutre il maestro per la nostra Terra. È un prodotto che va ad arricchire e completare la linea dei grandi lievitati del pasticciere, conosciuto anche perché da venti anni dirige insieme al suo partner “salato”, lo chef Giuseppe Daddio, una delle scuole più prestigiose del centro Sud Italia, la Dolce&Salato, per l’alta formazione professionale in ambito gastronomico.

La carriera di Aniello di Caprio è iniziata nel 1981 con il suo primo ingresso in pasticceria, un approccio nato per caso, come per caso è arrivato il suo amore per il lievito naturale. Da quel momento in poi intraprende i suoi studi in materia, senza mai fermarsi e sempre in continuo aggiornamento, seguendo i maestri più importanti del settore e insegnando ai suoi discenti le basi della pasticceria italiana. A rendere più prezioso il Felix, la confezione progettata da Angela Lombardi, creative designer, dove viene riportata l’antica area geografica della Campania Felix che si sposa con colori che appartengono da sempre alla pasticceria di famiglia e ad un’accurata grafica seguita nei particolari.

Giovedì 13, a presenziare la nascita di Felix  con il maestro di Caprio, il giornalista di Italia a Tavola, Vincenzo D’Antonio, autore del nome di questa meravigliosa creazione, seguirà un apericena con dolci e salati d’artista.



mercoledì 5 dicembre 2018

Continua il viaggio di DEGUSTI’ che fa la seconda tappa da Itticheria a Pozzuoli




DEGUSTI’ il tour degustativo enogastronomico per eccellenza, promosso dalla Luigi Castaldi Group S.r.l., terrà la seconda tappa il 13 dicembre ore 20.30 presso “Itticheria Pozzuoli. 

Una location originale, un «fish point» tra osteria di mare e crudo bar, fast food marinaro e boutique del pesce, cucineria tradizionale e degustazioni a miglio zero perché in tavola viene servito solo il pescato che arriva direttamente dai pescatori, dalle loro barche, dai loro pescherecci. 

Continua il viaggio di Degustì, dedicato agli amanti del buon cibo e dei prodotti di qualità, da scoprire, assaporare, promuovere e valorizzare. 

Degustì  agli ospiti la possibilità di votare con un like“ il prodotto proposto dalla Luigi Castaldi Group durante la serata, in quanto il locale fornirà ai partecipanti un cavalierino da tavolo dotato di codice QR con rimando diretto alla pagina su cui votare

In questa tappa la Luigi Castaldi Group abbinerà alle portate realizzate dallo chefDomenico Tromiro di Itticheria, tre vinidella cantina Colli della Murgia.

Azienda vitivinicola che sorgere in un territorio dalle caratteristiche uniche, all’interno di una sorta di riserva naturale, il Bosco Difesa Grande, nel territorio di Gravina in Puglia. Inoltre il terreno calcareo e le importanti escursioni termiche caratterizzano in maniera determinante i vini Colli della Murgia.

Le tre etichette in degustazione saranno raccontate dal produttore stessonelle loro peculiarità:

Erbaceo Bianco Igp Puglia vino biologico certificato da blend di uve Fiano Minutolo e Greco annata 2017.

Tufjano Bianco Igp Puglia vino biologico certificato da uve Fiano Minutolo annata 2017

Sellaia Rosato Igp Puglia vino biologico certificato da uve Primitivo annata 2017

La cena inizierà con il Cocktail “Itticheriaideato e realizzato per l’occasione dal bartender Ciko Migliaro Brand Ambassador Gin Puerto de Indias, servito in abbinamento a:

-Ostriche con spuma al Gin

A seguire:

-Carpaccio di Baccalà

In abbinamento:Erbaceo-Colli della Murgia.

-Mafalde, cicerchie e vongole

In abbinamento:Tufjano-Colli della Murgia.

-Turbante spigola in salsa di Gin

In abbinamento:Sellaia-Colli della Murgia

-Dolce Baccalò

In abbinamento:Limoncello d’Amalfi Distilleria Russo

Costo della cena: Euro 35( Vini Inclusi)

 

INFO E PRENOTAZIONI:

Itticheria

Corso della Repubblica 61
Pozzuoli NA

Tel.081 876 4966

www.itticheria.it

 

 

Luigi Castaldi Group S.r.l. da oltre 40 anni nella distribuzione Food&Beverage:

1970 Apre al Centro Storico di Napoli

1990 Crescita del portafoglio clienti con nuova sede a Casoria

1998 Si amplia con deposito di 40.000 mq

2002 Sede di Pontecagnano specializzandosi in birra alla spina

2013 Sede di Tramonti per la Costiera Amalfitana

Dal 2013 Inizia il Business nel ramo spirits, vini, spumanti ed alimentari

In corso Prossima apertura a Cava De’ Tirreni come distributore presso i pdv e Cash&Carryspecializzato Ho.Re.Ca

 

Luigi Castaldi Group S.r.l.

Via Michelangelo, 10

Casoria NA

Telefono081 758 8830

 


Ufficio stampa:

Angela Merolla

Email: meroangela@libero.it

Mobile: 320 861 98 20

 

 

 

 

 

Presentazione della pizzeria Vincenzo Capuano, Venerdì 7 Dicembre ore 13:00, Via Roma 27- Pompei




Presentazione della pizzeria “Vincenzo Capuano”
Venerdì 7 Dicembre ore 13:00, Via Roma 27- Pompei

Vincenzo Capuano, pizzaiolo Globetrotter, appartenente ad una famiglia nel campo dell’arte bianca  da ben  tre generazioni, partito da Scampia e approdato alla vetrina televisiva di Rai2 con la Trasmissione “Detto Fatto” prima con Caterina Balivo e oggi con Bianca Guaccero, dopo il successo del suo locale di Piazza Vittoria, apre nella più centrale delle strade di Pompei: via Roma, ponendosi tra il Santuario e l’ingresso degli scavi di Pompei, di fianco al portone dello storico ristorante “La Vinicola”. 

Il locale da 80 posti, con tavolo social da 8 e dehor esterno con affaccio sul Santuario, è in perfetto stile Industrial e, seguendo le linee guida ecofriendly, con il minor utilizzo di plastica possibile.  

Per la sua pizza contemporanea caratterizzata dal cornicione pronunciato, utilizzando la nuova miscela di farine “Nuvola” di Molino Caputo e 36 ore di lievitazione che gli donano una pronunciata alveolatura e una elevata digeribilità.

Per le farciture fa ampio utilizzo di prodotti D.O.P. e I.G.P. e Presidi SlowFood.

Grafiche dei menù e dei social network non potevano non utilizzare il rosso pompeiano e l’opus reticolatum

Menù Degustazione:

Crocchè Contemporaneo 
Patata gialla di Avezzano allo zafferano , mozzarella di bufala campanaD.O.P., prosciutto cotto affumicato, impanatura con farina di pane pancoe mandorle. 

Montanara 2.0
Pomodorino Giallo semidry, lardo di Mangalicacacioricotta del Cilento, basilico di Genova. 

Frittatina Saporita
Provola Silana, friarielli, salsiccia napoletana al finocchietto.

In abbinamento con Contarini Valdobbiadene Prosecco superiore DOCG

Degustazione di pizza:

Margherita Classica
Pomodoro San Marzano D.O.P, Fior di Latte di Napoli, olio E.V.O. e basilico fresco. 

In abbinamento con “Theresianer Pilsner” 

Tetti Illuminati
Mortadella classica di Bologna Presidio SlowFood , pesto e granella di pistacchio D.O.P., Fior di Latte di Napoli, olio E.V.O..

In abbinamento con “Theresianer Pilsner”

Verticale di Formaggi
Fonduta di Caciocavallo Podolico, Provolone del Monaco D.O.P., scaglie di Pecorino di CarmascianoCacioricotta del Cilento. 

In abbinamento con “Theresianer Pale Ale”

Mausoleo di Alicarnasso
Crema di Pecorino Carmasciano, carciofi bianchi di Pertosa Presidio SlowFood, Tartufo di Colliano, prosciutto cotto di “Zuarina” 24 mesi di stagionatura. 

In abbinamento con “Theresianer Pale Ale”

Dolci della pasticceria “De Vivo” espressamente realizzato per la pizzeria “Vincenzo Capuano”

Per l’occasione verrà proposta un Omaggio all’Antica Pompei fatta con un impasto multicereale integrale, cavolo, fior di fuscella e garum- colatura d’alici.


Partner della pizzeria: per le farine “Mulino Caputo”, per i pomodori “Solania Srl”, per i latticini “Latteria Sorrentina”  e per i prosciutti Zuarina

 

La Buona Tavola,

Via G. Porzio, Centro Direzionale, Napoli,81042, Is. G1.scala D. Int. 65

Renato Rocco Direttore Responsabile Tel. 081 18701149   Cell. 3356555595 direzione@labuonatavola.org-

 

Presentazione alla stampa trattoria- pizzeria Don Peppe, Mercoledì 12 Dicembre 2018 alle ore 20:00






Mercoledì 12 Dicembre 2018 alle ore 20:00

Si terrà la presentazione alla stampa della trattoria e pizzeria  

Don Peppe” presso la  food court del Centro Commerciale Campania ( Strada Statale 87 Sannitica, 81025- Marcianise CE ) uscita A 1 Caserta Sud

“Don Peppe” è un luogo da sempre legato alla tradizione della cultura culinaria partenopea da assaporare nella sua vera essenza, con una proposta gastronomica che si rinnova nelle sapienti mani dello chef Fabio Cafiero e del pizzaiolo Diego Tafone : impasti lavorati con farina italiana di grano tenero di tipo 00, 0 e 1 con germi di grano e ingredienti sempre freschi e di stagione, per una pizza a “Regola d’Arte”.  

 

Atmosfera e tradizione culinaria napoletana che la famiglia Passeggio è riuscita a rievocare anche nelle sedi di Venezia e Verona, rispettivamente presso i centri commerciali “Nave De Vero” e Adigeo”.

In occasione della consegna dell’assegno di 8.000,00 € alla Direzione dell’Istituto Nazionale Tumori- IRCCS “Fondazione G.Pascale, raccolti in parte attraverso lil ricavato di 1,00 € per ogni pizza Pascalina sfornata da “Don Peppe” e l’altra parte frutto di una donazione della famiglia Passeggio, verrà presentato il menù di Natale che prevederà  la devoluzione di 1,00 € sia per la pizza “Bosco d’Autunno” che per il risotto.  

Menù Natalizio:

 

Pizza “Bosco d’Autunno”
Funghi porcini, castagne, guanciale del salumificio “Santoro”, tartufo, scaglie di parmigiano.

Risotto allo zafferano 
Con ragù bianco di costina di maialino nero, fonduta di provola e papaccelle con fiori eduli.  

Dolce 
RoccoBabbà

La Buona Tavola,

Via G. Porzio, Centro Direzionale, Napoli,81042, Is. G1.scala D. Int. 65

Renato Rocco Direttore Responsabile Tel. 081 18701149   Cell. 3356555595 direzione@labuonatavola.org-