giovedì 22 settembre 2016

Una manifestazione che mette insieme vino Asprinio e musica jazz “La festa della Vendemmia” che parte il 24 settembre a Parete


Arriva l’XI edizione della Festa della Vendemmia

Vino Asprinio e musica Jazz dal 24 settembre al 2 ottobre

Parete, Trentola Ducenta, Lusciano, Casapesenna, Villa di Briano, San Marcellino

A Parete, piazza Berlinguer, sabato 24 settembre alle 10 la conferenza stampa di apertura

 

Una manifestazione che mette insieme vino Asprinio e musica jazz La festa della Vendemmia” che parte il 24 settembre a Parete, comune capofila e promotore di questo appuntamento di assoluta qualità, oggi giunto all’undicesima edizione. Un ricco programma di eventi che vede degustazioni di vino e di tipicità locali, raffinate proposte musicali e visite guidate ai luoghi più rappresentativi del territorio: dalle grotte in tufo utilizzate per la vinificazione ai palazzi nobiliari; dalla meravigliosa architettura tradizionale del paesaggio rurale caratterizzato dalla “vite maritata al pioppo”. Progetto cofinanziato dalla Regione Campania, nell’ambito del POC Campania 2014/2020.

Il percorso che terminerà il 2 ottobreinteressa i comuni di Parete, Trentola Ducenta, Lusciano, Casapesenna, Villa di Brianoe San Marcellino un territorio che si contraddistingue per la coltura dell’Asprinioi cui vigneti s’arrampicano su alti pioppi a creare le sorprendenti alberate aversane. Un vino che si riconosce non solo per il carattere “aspro” da cui discende il nome, ma soprattutto perché ha alle spalle una storia di secoli attestata sia da fonti documentali che da citazioni letterarie.

L’evento si aprirà sabato 24 settembre con la conferenza stampache si terrà alle ore 10 a Parete, presso la Biblioteca comunale in piazza Berlinguer, a cui prenderanno parte: il sindaco, Gino Pellegrino, il consigliere comunale Pietro Feliciello, il coordinatore del progetto Giuseppe Miraglia, i professori Emilio Falco, conoscitore della storia locale e Alfredo Oliva estensore della bozza di Legge Regionale del 2016 per la protezione dell’alberataAlla conferenza, moderata dalla giornalistaAntonella D’Avanzoseguirà un Aperivino e la visita  didatticadelle scuole di Parete “Vite maritate, dall’uva al vino” e il concorso estemporaneo di disegno sul tema della vendemmia. 

Nel pomeriggio, alle 18, sempre presso la biblioteca comunale in piazza Berlinguer, si terrà il convegno “Le Eccellenze del Parco Agricolo” con Gino Pellegrino (sindaco di Parete), Pietro Feliciello (consigliere comunale), Paolo Nugnes (assessore comunale all’agricoltura), Luigi De Vitto (agronomo), Agostino Di Lorenzo (già presidente del parco agricolo delle colline di Napoli) e Giovanni Zannini (consigliere regionale).

Alle 19 ci sarà l’inaugurazione del Mercato del Contadino con esposizione e vendita dei prodotti territoriali a km 0. Poi, “Jazz e storia”, Cristina Galiero & trio e Flavio Dapiran & trio eApericena, il tutto nel centro storico. 

La giornata si chiuderà con la musica jazz di Pietro Condorelli & quartet, alle 22  in piazza  Chiesa S. Pietro Apostolo (Parete) e la visita alle grotte di tufo Cecaro e Sagiomo.

Domenica 25 alle 11, nella prestigiosa cornice di Palazzo Ducale (Parete), il convegno Enoturismo, Arte & Paesaggio” con degustazione guidata del vino Asprinio; la premiazione concorso di disegno estemporaneo sul tema della vendemmia alle 12.30 in piazza Berlinguer. Si continuerà nel pomeriggio alle 19 con Gregory Hutchinson & trio Jazz & paesaggio al Parco Agricolo Urbano, dove  alle 20 ci sarà una visita tra cinque chilometri di vigneti punteggiati da stand di degustazione. Lo spettacolo jazz “Virginia Sorrentino & quartet” si terrà a Trentola Ducenta alle 22.

Il 28 settembre la manifestazione si sposterà a Luscianocon visita guidata alle 18 alla cantina e ai vigneti  e degustazione di prodotti del territorio, alle 20 a Palazzo Ducale  Jazz & spumante Asprinio con Giovanni Amato & trio. Protagonista del 30 settembre è il comune di Casapesennaalle 18 la visita guidata  - dal latte alla mozzarella di bufala con degustazione del vino Asprinio e mozzarella di bufala campana alle 20 in piazza Agostino Petrillo l’evento Jazz & Grotta con Simona De Rosa & quartet.  

La Festa della Vendemmia continuerà sabato 1 ottobre a Villa di Briano, dove alle 18 si terrà la visita esplicativa dal vigneto alla cantina terminando con  una degustazione di vino Asprinio e prodotti agricoli e alle 20 Jazz & tradizione a Palazzo Ducale con Umberto Muselli & quartet

La manifestazione si chiuderà domenica 2 ottobre a San Marcellino, alle 18 la visita guidata con l’enologo “Coltivazione uva Asprinio - metodi di vinificazione tradizionali e moderni - degustazione vino”; in  piazza  Municipio alle 20 Jazz & aperitivo in piazza Municipio con Sonamundi special guest Marzouk Mejri

Per conoscere l’intero programma e per maggiori informazioni consultare il sito www.turismoparete.it

 

Ufficio Stampa

XI Festa della Vendemmia

Antonella D’Avanzo

antonella.davanzo@yahoo.it

 

 

 

 

 





Nessun commento:

Posta un commento